fbpx
MALTEMPO,
ALLERTA METEO IN CALABRIA E SICILIA:
LA DIRETTA SU www.meteoweb.eu

Morta Marge Champion, la ballerina che diede vita a Biancaneve e ad altri famosi personaggi dei classici Disney

È morta Marge Champion, ballerina e attrice statunitense che ispirò Biancaneve e tanti altri personaggi famosi degli indimenticabili classici di Walt Disney

Il mondo del cinema e quello della danza si uniscono nel piangere la scomparsa di Marge Champion, scomparsa ieri a Los Angeles all’età di 101 anni. Famosa ballerina, coreografa e attrice, Marge Champion è tanto cara anche ai più piccoli: fu infatti scelta dai disegnatori di Walt Disney per riprodurre le movenze di personaggi di grandi classici del cinema quali Biancaneve in ‘Biancaneve e i sette anni’ (1937), della Fata Turchina in ‘Pinocchio’ (1940), dell’ippopotamo ballerino in ‘Fantasia’ (1940) e di Mr. Stork in ‘Dumbo – L’elefante volante’ (1941).

Photo by Dan Steinberg via Getty Images

Marjorie Celeste Belcher, questo il suo vero nome, nacque a Los Angeles il 2 settembre 1919 e fin da bambina si appassionò subito alla danza. Mosse i primi passi nella scuola di ballo del padre Ernest Belcher, presso la quale venne notata per la grazia delle sue movenze e scelta come modella da Walt Disney Animation Studios nel 1936 per la realizzazione di Biancaneve. Nel 1943 il debutto a Broadway, palco che abbandonò solo nel 2001. Nella sua vita fu sposata tre volte. La prima con l’animatore Disney Art Babbitt (1937-1940); la seconda (1947-1973) con Gower Champion, dal quale ebbe due figli Blake e Gregg. Dopo il matrimonio, nel 1947, Marge Champion iniziò a danzare nei film musicali della Metro-Goldwyn-Mayer, tra cui ‘Assedio d’amore’ (1950), ‘Show Boat’ (1951) di George Sidney, ‘Tre ragazze di Broadway’ (1953) di Stanley Donen, ‘Annibale e la vestale’ (1955), ‘Mia moglie preferisce suo marito’ (1955) di H. C. Potter. Con il marito fu protagonista del remake di Modelle di lusso (1952) di Mervyn LeRoy in cui ricoprirono i ruoli che erano stati di Ginger Rogers e Fred Astaire; il terzo e ultimo matrimonio fu nel 1977 con il regista Boris Sagal, che morì per un fatale incidente sul set nel 1981. Nella sua vita Marge Champion fu coreografa per il teatro musicale, il cinema e la televisione e vinse anche un Emmy Award nel 1975 per le migliori coreografie in ‘Queen of the Stardust Ballroom‘.