fbpx

Morte Jole Santelli, Imbalzano: “la giunta regionale intitoli subito la cittadella alla compianta presidente”

Morte Jole Santelli: la nota di Candeloro Imbalzano, già Presidente della Commissione “Bilancio, Attività Produttive e Fondi Comunitari” del Consiglio Regionale

“La marea di consensi da noi acquisita in poche ore sul profilo social  nella giornata di ieri attorno alla nostra proposta di intitolare la Cittadella Regionale di Catanzaro alla compianta Presidente Jole Santelli, ci induce  a dare alla stessa la giusta enfasi  mediatica, con un espresso e motivato  suggerimento alla Giunta Regionale di adottare, con procedura d’urgenza, il relativo atto deliberativo,  nella  prima seduta utile e già  in settimana”.

E’ quanto afferma Candeloro Imbalzano, già Presidente della Commissione “Bilancio, Attività Produttive e Fondi Comunitari” del Consiglio Regionale.

“Le generalizzate attestazioni di stima ed affetto, a fronte di una dolorosa, inaspettata ed irreparabile  perdita, sono state e sono ancora il segno distintivo di come la Presidente stessa, donna coraggiosa, appassionata ed innamorata della Sua Regione, avesse in pochi mesi ed a prezzo di gravi sacrifici personali, conquistato il cuore dei calabresi, oltre gli steccati e gli schieramenti  politici”, continua Candeloro Imbalzano.

 “Ed è per questo che  ci permettiamo di indicare alla Giunta Regionale, che in questi giorni si è stretta attonita attorno a Jole, la strada immediata di una formale manifestazione di volontà dell’Esecutivo stesso.  Ricordiamo a noi stessi che esiste un precedente in proposito: nel 2001, la Giunta Comunale di Reggio Calabria, a distanza di poche ore dalla triste e dolorosa dipartita del compianto Sindaco di Reggio, intitolò il Lungomare della Città ad una persona che tanto si era  spesa per la sua crescita e nella tacita ma convinta condivisione di tutta l’opposizione di centro-destra, che vedeva anche noi presenti sugli scranni del Consiglio Comunale”, conclude Candeloro Imbalzano.