fbpx

Il rock piange la morte della leggenda Eddie van Halen: fatale un cancro ai polmoni

Foto Getty / Kevin Winter

Morta la leggenda del rock Eddie van Halen, fondatore dell’omonimo storico gruppo: fatale un cancro ai polmoni contro il quale combatteva da tempo

Il mondo del rock piange la morte di Eddie van Halen. Il chitarrista olandese, ma naturalizzato americano, si è spento nelle ultime ore a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni di salute dovute ad un cancro ai polmoni. van Halen è scomparso all’età di 65 anni, mentre la moglie Janie Liszewski e il figlio Wolfgang si trovavano al suo capezzale presso il St. John’s Hospital di Santa Monica, California. Insieme a loro era presente anche Alex, fratello maggio di Eddie e batterista con il quale, nel 1972, fondò lo storico gruppo ‘Van Halen‘. Secondo quanto dichiarato nel bollettino medico, negli ultimi 3 giorni il tumore si era espanso vino ad interessare l’aria del cervello. Nonostante fosse un fumatore incallito, Eddie van Halen credeva che la sua malattia fosse dovuta al plettro di metallo che teneva spesso in bocca. Negli ultimi anni si era recato anche in Germania per una serie di trattamenti di radioterapia.