Categoria: EDITORIALIMESSINANEWSSICILIA

Messina, Settimana del Pianeta Terra: domani il Geoevento sulle caratteristiche uniche del territorio cittadino

Il Museo della Fauna dell’università di Messina aderisce alla “Settimana del Pianeta Terra” ed organizza per domani, presso la sede della Città Metropolitana, un “Geoevento” per approfondire le caratteristiche uniche del territorio cittadino

Il Museo della Fauna del Dipartimento di Scienze Veterinarie di Messina, anche quest’anno partecipa alla manifestazione denominata “La Settimana del Pianeta Terra”, festival scientifico che coinvolge tutta l’Italia e che dal 2012 è diventato uno dei principali appuntamenti scientifico-divulgativi relativamente alle Geoscienze nel nostro paese.

Il Museo, nell’ambito delle attività culturali, organizza domani, giovedì 8 ottobre, presso la sede della Città Metropolitana di Messina, alle ore 10, un “Geoevento” dal titolo: “Karl Mayer-Eymar, Giuseppe Seguenza ed il Messiniano: la scoperta e gli studi successivi”.
Una conferenza che verrà tenuta dalla Prof.ssa Bonfiglio, già Professore Ordinario di Paleontologia del nostro Ateneo e conservatore della sezione faune paleontologiche e dal Dott. Mauro Cavallaro, conservatore della sezione zoologica del Museo della Fauna.

L’argomento metterà al centro dell’attenzione il territorio della nostra città che è infatti, unica al mondo, titolare di ben due dediche nella nomenclatura delle stratigrafie geologiche: il piano Zancleano, così battezzato da Giuseppe Seguenza, e il piano Messiniano, così denominato da Karl Mayer-Eymar. Proprio per celebrare quest’ultimo illustre personaggio, alla fine dei lavori, verrà formalmente inoltrata richiesta all’Ente preposto di intitolare una delle tante vie senza nome di Messina allo scienziato svizzero.

Vista l’emergenza sanitaria che impone regole per la salvaguardia della salute, i posti disponibili per poter accedere al Salone degli Specchi di Palazzo dei Leoni saranno esigui ed è necessaria la prenotazione che potrà essere effettuata tramite la segreteria del Museo della Fauna ai numeri 090-6766823 e 3395746535.