fbpx

Lutto per John Legend, la moglie del cantante perde il figlio in grembo: il post social è straziante [GALLERY]

  • Credits: Instagram @chrissyteigen
    Credits: Instagram @chrissyteigen
  • Credits: Instagram @chrissyteigen
    Credits: Instagram @chrissyteigen
  • Credits: Instagram @chrissyteigen
    Credits: Instagram @chrissyteigen
  • Credits: Instagram @chrissyteigen
    Credits: Instagram @chrissyteigen
  • Credits: Instagram @chrissyteigen
    Credits: Instagram @chrissyteigen
  • Credits: Instagram @chrissyteigen
    Credits: Instagram @chrissyteigen
/

John Legend e la moglie Chrissy Teigen hanno perso il loro terzo figlio: la modella ha avuto un emorragia fatale al piccolo che portava in grembo. Sui social il dolore dei genitori

Una brutta notizia per tutti i fan di John Legend e Chrissy Teigen: il famoso cantante e la modella americana hanno perso il loro terzo figlio. La donna era stata ricoverata domenica presso il Cedars Sinai Medical Center di Los Angeles, California, a causa di alcune severe complicazioni dovute alla sua gravidanza. Un’emorragia è stata fatale al piccolo che, nonostante le cure dei medici, non è riuscito a sopravviere.

John Legend Chrissy Teigen morte figlio

Credits: Instagram @chrissyteigen

Siamo sotto shock e in quel tipo di profondo dolore di cui hai sentito parlare ma che non hai mai provato prima – ha scritto la modella sui social -. Non siamo stati in grado di bloccare l’emorragia e di dare al nostro bambino il sangue di cui aveva bisogno, nonostante le molte trasfusioni. Non è bastato. Non abbiamo mai deciso i nomi dei nostri figli fino all’ultimo momento possibile dopo la nascita, prima di lasciare l’ospedale. Ma qui, per qualche ragione, avevamo cominciato a chiamare Jack il bambino che avevo in grembo. Per noi sarà per sempre Jack. Jack ce l’ha messa tutta per essere parte della nostra piccola famiglia, e lo sarà per sempre. Al nostro Jack — sono così addolorata che i primissimi momenti della tua vita abbiano incontrato così tante complicazioni, di non averti potuto dare la casa di cui avevi bisogno per sopravvivere. Ti ameremo per sempre. Grazie a tutti quelli che ci hanno mandato pensieri positivi, energia e preghiere. Sentiamo davvero la vostra vicinanza e ve ne siamo riconoscenti. Siamo immensamente grati per la vita che abbiamo, per i nostri meravigliosi bambini Luna e Miles, per tutte le cose meravigliose che abbiamo potuto sperimentare. Ma non tutti i giorni può brillare il sole. Nel giorno del nostro dolore più buio, piangeremo e urleremo. Ma ci abbracceremo e ci vorremo bene l’un l’altro ancora più forte, e lo supereremo“.