fbpx

Incidente Alex Zanardi, le perizie: “Perse il controllo”, ma la famiglia non ci sta

Incidente Alex Zanardi, concluse le perizie sullo scontro col tir avvenuto lo scorso 19 giugno: ma la famiglia non ci sta

Depositate le perizie sull’incidente ad Alex Zanardi dello scorso 19 giugno. Secondo le conclusioni tratte dal professor Dario Vangi, consulente del procuratore capo Salvatore Vitello e del pubblico ministero Serena Menicucci, Zanardi procedeva ad una velocità di 50 km orari e perse il controllo della sua handbike andando a sbattere contro il tir che proveniva in direzione opposta, che procedeva a 38 km orari.

Ad altre conclusioni è invece giunto il consulente della famiglia Zanardi, Giorgio Cavallin, secondo il quale apparirebbe determinante una presunta invasione della corsia da parte del camion, che invece le altre due consulenze tecniche non avrebbero rilevato. La procura di Siena dovrà decidere adesso se ordinare nuove indagini, sulla base delle tre consulenze depositate, oppure definire il procedimento con la possibilità di chiedere l’archiviazione o il rinvio a giudizio per l’indagato.