fbpx

Giro d’Italia 2020 – Frattura al bacino per Geraint Thomas: “ero più in forma di quando vinsi il Tour de France”

Foto Getty / Doug Pensinger

Geraint Thomas cade a causa di una borraccia sull’asfalto e rimedia una frattura al bacino che lo costringe al ritiro. Il ciclista gallese si sentiva più in forma di quando ha vinto il Tour de France

Prima della tappa di ieri, Geraint Thomas è stato protagonista di una brutta caduta: il ciclista del Team Ineos Granediers ha preso una borraccia caduta sul tracciato finendo rovinosamente a terra. Geraint Thomas ha provato a continuare la corsa, nonostante il forte dolore, ma ha accumulato oltre 11” di distacco decidendo quest’oggi di ritirarsi a causa del troppo dolore provato. Il dottor Phil Riley ha dichiarato: “Geraint ha fatto una risonanza magnetica e una TAC questa mattina che ha rivelato una piccola frattura non scomposta nella parte inferiore del bacino che non era stata rilevata ieri. Per precauzione si è ritirato dalla gara in quanto è un infortunio che potrebbe facilmente aggravarsi”.

Geraint Thomas è apparso ovviamente molto deluso: “è così frustrante. Ho lavorato così tanto per questa gara. Ho fatto tutto il possibile e mi sentivo come se avessi una forma altrettanto buona, se non migliore, di quando ho vinto il Tour. Ero davvero pronto per ripartire oggi. Mi sono svegliato e volevo partire con i ragazzi e almeno aiutarli nelle tappe dei prossimi giorni, ma sentivo che qualcosa non andava, quindi siamo andati a fare queste ulteriori scansioni. Vista la frattura è stata resa più facile la decisione del ritiro, perché ovviamente non voglio fare più danni”.