fbpx

Giro d’Italia 2020 – Geoghegan Hart trionfa sul Piancavallo, Kelderman recupera Almeida: deludono Nibali e Pozzovivo

Tao Geoghegan Hart trionfa nella 15ª tappa del Giro d’Italia 2020: Joao Almeida resta in rosa ma Kelderman accorcia le distanze, deludono Nibali e Pozzovivo

Ultime fatiche della seconda settimana del Giro d’Italia 2020. Quindicesima tappa andata in scena ogg dalla Base Aerea di Rivolto a Piancavallo, ultimi 185 km da correre prima del secondo, meritato, giorno di riposo prima del rush finale della terza e ultima settimana. Ci si aspettava che la tappa di oggi potesse cambiare il volto della classifica generale con la temuta salita del Piancavallo (14,5 km al 7,8% di pendenza media e massima del 14%) capace di mettere in crisi diversi ciclisti: così è stato. La vittoria di tappa va a Tao Geoghegan Hart che vince la volata finale su Wilco Kelderman. L’olandese può però sorridere per aver accorciato le distanze (15”) in classifica generale su Joao Almeida che, nonostante le fatiche della salita, resta in maglia rosa. Prestazione deludente per Vincenzo Nibali (1’36”) e Domenico Pozzovivo (1’54”), specialisti della salita che oggi non sono riusciti a mettersi in mostra perdendo secondi importanti da Kelderman. C’è gloria invece per Giovanni Visconti: il ciclista italiano della Vini Zabù Brado KTM ha ottenuto la maglia azzurra di miglior scalatore che in passato gli era sfuggita nella 9ª tappa in favore di Guerreiro.

Giro d’Italia, la nuova classifica generale dopo Piancavallo: Nibali scende in 7ª posizione, Pozzovivo è 8°. Adesso per la maglia rosa serve un’impresa