fbpx

**Fmi: risalita sarà lunga e incerta, in 2020 recessione globale a -4,4%**

Roma, 13 ott. -(Adnkronos) – “L’economia globale si sta riprendendo, ma la risalita sarà probabilmente lunga, irregolare e incerta”. Lo scrive il Fondo Monetario Internazionale che nel World Economic Outlook appena diffuso stima per il 2020 “una recessione un po ‘meno grave di quanto previsto a giugno, ma ancora profonda” con un Pil mondiale a -4-4%.
La revisione (+0,8 punti rispetto a metà anno) “è dovuta – spiega la capo economista del Fondo Gita Gopinath – a risultati un po ‘meno disastrosi nel secondo trimestre, nonché a segnali di una ripresa più forte nel terzo trimestre, compensati in parte da peggioramenti in alcune economie emergenti e in via di sviluppo”.
Spicca, ad esempio il ritorno della Cina alla crescita “più forte del previsto” mentre i dati “sarebbero stati molto più deboli se non ci fossero state risposte fiscali, monetarie e normative imponenti, rapide e senza precedenti che hanno mantenuto il reddito disponibile per le famiglie, protetto il flusso di cassa per le imprese e sostenendo l’erogazione di crediti”. “Nel complesso – spiega il Fondo – queste azioni hanno finora impedito il ripetersi della catastrofe finanziaria del 2008-2009”.