fbpx

Viola il divieto di avvicinarsi allo stadio: altri tre anni di Daspo per un tifoso del Marsala

daspo polizia

A un tifoso del Marsala è stato prolungato il provvedimento di Daspo di altri tre anni per aver violato quello precedente

Prolungato il provvedimento di Daspo nei confronti di un tifoso del Marsala (Trapani), a cui sono stati aggiunti altri 3 anni di divieto ad assistere ad ogni competizione sportiva per un totale – adesso – di 7 anni. Il sostenitore siciliano, che era stato già sanzionato il 29 settembre dell’anno scorso in Marsala-Acireale per aver lanciato sassi contro i tifosi avversari, domenica scorsa – in occasione del match Marsala-Mazara, tenutosi a porte chiuse per la pandemia, aveva ignorato il divieto di Daspo, essendo stato trovato dalla polizia nelle immediate vicinanze dell’impianto sportivo. Tratto in arresto, dovrà continuare a presentarsi al commissariato in occasione di tutti gli incontri che la sua squadra del cuore disputerà in casa e fuori. Per la reiterazione della sua condotta e altri reati di cui negli ultimi mesi si è reso responsabile, tra cui alcune truffe, il marsalese è stato anche invitato dall’autorità provinciale di polizia a tenersi nella legalità tramite avviso orale.