fbpx

Coronavirus in Sicilia, l’assessore alla Salute: “Oltre 400 guariti in 7 giorni. Vedere tutto nero è fuorviante”

Coronavirus in Sicilia. Un appello al buon senso quello lanciato dall’assessore regionale alla Salute, che invita la popolazione ad avere un approccio lucido e moderato sul tema Covid, spesso oggetto di estremismi ingiustificati

Un equilibrato appello al buon senso, in controtendenza rispetto alla stragrande maggioranza delle esternazioni sul tema, solitamente orientate alla contrapposizione settaria tra fazioni, è quello lanciato dall’assessore siciliano alla Salute, Ruggero Razza, relativamente alla diffusione del coronavirus sull’isola.

Gli oltre 400 guariti in Sicilia negli ultimi sette giorni – dichiara Razza – sono un segnale incoraggiante. Ovviamente esistono anche altri numeri, ma sapere che dal Coronavirus si guarisce è una iniezione di sano ottimismo anche contro chi, forse per paura, vede tutto nero. Non possiamo nemmeno dire che Covid non ce n’è, lo abbiamo sempre saputo, ma affermare che con il Covid moriremo tutti è altrettanto sbagliato e fuorviante.

Per questo – conclude l’assessore – consiglio a chiunque di diffidare dagli ultras di queste due assurde teorie”.