fbpx

**Coronavirus: Rampelli, ‘Renzi in emergenza convocò tavolo permanente con capigruppo’

Roma, 22 set. (Adnkronos) – “La collaborazione da parte dell’opposizione purtroppo non è stata recepita adeguatamente se non addirittura con telefonate mortificanti fatte pervenire a leader dei tre partiti dell’opposizione tre minuti prima che si celebrasse la conferenza stampa per raccontare i contenuti di un Dpcm che risulta del tutto incomprensibili. Nessuno si offenderà se per un momento soltanto mi tocca celebrare perfino l’ex presidente del Consiglio, Matteo Renzi, che quando ci fu un’emergenza terroristica convocò un tavolo permanente a palazzo Chigi con i capigruppo di tutte le forze politiche, ovviamente a cominciare dai capigruppo dell’opposizione di Camera e Senato, cosa che non è stata fatta dal capo del governo. E ha avuto tempo otto mesi per poter convocare in maniera regolare dei tavoli, se veramente avesse voluto cogliere i contributi che l’opposizione ha sempre generosamente continuato a produrre, cosa che continuerà a fare”. Lo ha affermato Fabio Rampelli, di Fratelli d’Italia, intervenendo alla Camera dopo l’informativa del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, sull’ultimo Dpcm.
“Quando si parla del capo del governo -ha aggiunto- si parla dell’Italia e quando si dice che il capo del governo ha fallito si dice che sta fallendo l’Italia, quindi noi non siamo affatto soddisfatti di dover fare interventi di quest natura”.