fbpx

Coronavirus, arriva il nuovo DPCM: tutte le ipotesi in campo, dal coprifuoco alla stretta a sport e molte attività

Coronavirus: un nuovo DPCM verrà emanato a breve, è prevista una ulteriore stretta su molte attività, così come un coprifuoco

E’ terminato nella notte il vertice tra i capi delegazione e il premier Giuseppe Conte a Palazzo Chigi: sul tavolo della riunione l’emergenza Covid e le possibili misure di ulteriori restrizioni da inserire nel prossimo DPCM.

Nuovo DPCM, prosegue il confronto: ipotesi coprifuoco sul tavolo del Governo

Chiusura dei locali (ristoranti, bar, pub) tra le 22 e le 23, da modulare con stretta maggiore nei weekend: potrebbe essere una delle misure contenute in un nuovo DPCM con regole anti Covid ancora più stringenti. Se n’è discusso nella lunga riunione di maggioranza convocata a palazzo Chigi con il doppio ordine del giorno: manovra e Covid.
L’ipotesi resta quella di approfondire bene le nuove misure, con un nuovo DPCM da emanare a breve, probabilmente entro lunedì.
Oggi se ne dovrebbe discutere anche nel coordinamento tra governo (con i ministri Boccia e Speranza), Protezione Civile, Regioni e il commissario Arcuri.
Tra le nuove disposizioni potrebbe esserci una ulteriore stretta sugli sport dilettantistici da contatto e su alcune attività fisiche (nel mirino forse anche le palestre), ma anche per parrucchieri, estetisti e saloni di bellezza, cinema e teatri, sale gioco e Bingo.
Lo smart working quasi sicuramente verrà implementato, probabilmente fino a quota 70%.
La scuola dovrebbe restare fuori da queste nuove restrizioni, anche se dal CTS sarebbero arrivate indicazioni per disporre Didattica a Distanza modulata e orari scaglionati.
Le disposizioni potrebbero essere più restrittive per le regioni a rischio maggiore.
Fuori discussione un nuovo lockdown, esplicitamente escluso dal premier Conte.
Il testo del nuovo DPCM non è ancora stato scritto, ma alcune fonti hanno reso noto che potrebbe arrivare tra domani e lunedì.