fbpx

Coronavirus, il Dpcm del Governo non cancella il coprifuoco di Calabria e Sicilia

Foto StrettoWeb ©

Coronavirus, il coprifuoco stabilito dalle Regioni resta in vigore

Il nuovo Dpcm non cancella il coprifuoco stabilito in alcune regioni dalle ordinanze dei governatori. La decisione di vietare ogni spostamento dalle 23, o dalle 24, fino alle 5 del mattino – in vigore in Lazio, Lombardia, Piemonte, Campania, Calabria, Sicilia – e’ infatti un provvedimento piu’ restrittivo rispetto a quelli indicati nel Dpcm, mentre sarebbe decaduto se si fosse invece trattato di una misure piu’ leggera.