fbpx

Coronavirus, Conte: “la curva sta risalendo non abbassare l’attenzione”

Coronavirus, Conte: le parole di Giuseppe Conte nel corso di una conferenza stampa a palazzo Chigi

“La curva sta risalendo lo vediamo negli ultimi giorni in tutta l’Ue sta risalendo. Non ci possiamo permettere distrazioni e abbassare il livello di attenzione e concentrazione“. Lo afferma il premier Giuseppe Conte nel corso di una conferenza stampa a palazzo Chigi.

Coronavirus, Conte: “l’obiettivo è evitare il lockdown generalizzato”

Le misure del nuovo dpcm ci consentiranno di affrontare questa nuova fase della pandemia. La curva epidemiologica sta risalendo. L’Italia e’ in condizione migliore di altri paesi ma non si puo’ permettere nessuna distrazione. Non possiamo abbassare il livello di attenzione. Queste misure comporteranno sacrifici ulteriori ma siamo convinti che ci consentiranno di affrontare la nuova fase. Il nostro obiettivo e’ evitare di far piombare il nostro paese in un lockdown generalizzato“. Cosi’ il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa.

Coronavirus, Conte: “party in casa possono essere fonte pericolo”

Dobbiamo migliorare i comportamenti anche in abitazioni private, l’evoluzione della curva si e’ innalzata soprattutto per dinamiche in ambito famigliare e amicale. Dobbiamo indossare mascherine se ci si avvicina a persone fragili, se si ricevono ospiti e vi invitiamo a limitare il numero di ospiti non piu’ di sei e di non svolgere feste e party in casa, sono situazioni di insidie pericolose“. Cosi’ il premier Giuseppe Conte.

Coronavirus, Conte: “non possiamo permetterci nuova serrata, Paese ha ripreso a correre”

Dobbiamo evitare di far piombare il nostro Paese in un lockdown generalizzato perche’ l’Italia ha ri-iniziato a correre“. Cosi’ il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nel corso di un punto stampa a palazzo Chigi.

Coronavirus, Conte: “massima disponibilità verso opposizione”

Non e’ vero che non abbiamo accolto le obiezioni” e verso “l’opposizione c’e’ la massima disponibilita’ a condividere“. Cosi’ il premier Giuseppe Conte che ha aggiunto: “a breve tornero’ in Parlamento per dettagliare le prospettive sulla pandemia” e sul Recovery plan.

Coronavirus, Conte: “misure più restrittive sarebbero sproporzionate”

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nel corso di un punto stampa a palazzo Chigi, ha chiarito che “adottare misure piu’ restrittive” rispetto a quelle introdotte con il Dpcm “sarebbe inadeguato e sproporzionato. Non adottiamo misure piu’ severe di quelle necessarie per tenere sotto controllo la curva del contagio. E quelle introdotte – ha aggiunto – vanno in questo senso“.

Coronavirus, Conte: “ricerche vaccino stanno andando molto avanti”

Le ricerche nel campo del vaccino stanno andando molto avanti se continuiamo a essere responsabili incroceremo i primi risultati positivi della ricerca scientifica in una prospettiva che ci rincuora“. Lo afferma il premier Giuseppe Conte nel corso di una conferenza stampa a palazzo Chigi.

Coronavirus, Conte: “nella scuola le cose vanno bene, peggio tra le relazioni familiari e amicali”

“Nella scuola le cose stanno andando abbastanza bene e lo diciamo incrociando le dita. L’evoluzione peggiore” dei contagi “si verifiche nelle relazioni familiari e amicali”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa a palazzo Chigi.

Coronavirus, Conte: “no presupposti per didattica a distanza”

conteIncrociando le dita diciamo che nella scuola le cose stanno andando abbastanza bene. L’evoluzione peggiore e’ segnata nell’ambito delle relazioni familiari e amicali. Non ci sono i presupposti per la didattica a distanza”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Chigi.

Coronavirus, Conte: “sui trasporti situazione critica, monitoriamo”

“E’ una situazione sicuramente critica quella dei trasporti perche’ al di la’ degli sforzi del contingentamento e’ chiaro che ci sono momenti di affollamento. Dobbiamo evitarli, continueremo a monitorare la situazione e a investire per garantire la sicurezza”. Cosi’ il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa a Palazzo Chigi.

Coronavirus, Conte: “non manderemo la Polizia nelle abitazioni”

Dobbiamo assumere comportamenti piu’ corretti anche nelle abitazioni private, stiamo assistendo a una evoluzione della curva del contagio e a un innalzamento dovuto soprattutto a dinamiche in ambito familiare e amicale. Dobbiamo indossare le mascherine se si ricevono ospiti non conviventi, vi invitiamo a limitare il numero di ospiti non superiori a 6, vi invitiamo a non svolgere feste e party. Sono situazioni di pericolo e insidiose, dobbiamo evitarle. Non manderemo le forze di polizia nelle abitazioni private. La sfera di vita privata la vogliamo tutelare“. Lo ha detto il premier, Giuseppe Conte, in un punto stampa a Palazzo Chigi.