fbpx

**Coronavirus: Conte, ‘chiusure per evitare contagi, non per mancato rispetto norme’**

Roma, 29 ott. (Adnkronos) – La scelta “così radicale e dolorosa” sulle chiusure disposte dall’ultimo Dpcm “non deriva dal mancato rispetto delle misure di sicurezza”, ma è finalizzata a “ridurre, in presenza di un contagio esponenziale, senza che possano identificarsi precisi e circoscrivibili focolai, le occasioni di socialità e relazione, soprattuto in quei contesti in cui è più facile che venga abbassata la guardia”. Lo ha affermato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nella sua informativa alla Camera.
Il premier ha poi evidenziato l'”oggettiva difficoltà di assicurare regole distanziamento sui mezzi di trasporto” e ha quindi denunciato il “mancato pieno utilizzo delle risorse messe a disposizione delle Regioni”, che hanno utilizzato “120 milioni dei 300” messi a disposizione per rafforzare il trasporto pubblico e privato.