fbpx

Coronavirus: Bonomi, ‘da recrudescenza numeri nuova incertezza’

Milano, 14 ott. (Adnkronos) – “Purtroppo, la recrudescenza dei numeri che sta avanzando, non solo in Italia, sta riportando una forte incertezza”. Lo dice il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, all’assemblea di Federacciai, a proposito della pandemia.
“Quelle che saranno le sorti d’Italia tra 20 anni le decideremo oggi. Ma nessun capitolo di spesa potrà avere effetti duraturi e stabili se non ci sarà una condivisione degli obiettivi il Governo, se non sappiamo qual è rotta che si sta tracciando per il Paese”, fa notare.
Tra i numeri del recente approfondimento dell’ufficio studi di Confindustria che più hanno colpito il presidente, c’è il reddito pro capite: “Siamo tornati indietro di 26 anni nel Paese, un numero che dovrebbe accendere tutte le luci di allarme, Governo e corpi intermedi dovrebbero essere tutti concentrati a capire cosa sta succedendo. C’è un’emergenza, chiedevamo di guardare al futuro, ma siamo ancora fermi alla fase 1”.