fbpx

Reggio Calabria, il mea culpa di Minicuci: “mi assumo tutte le responsabilità della sconfitta, ma Falcomatà ha montato una polemica denigrandomi dal primo giorno”

minicuci Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Minicuci ha perso il ballottaggio contro Falcomatà, che sarà per la seconda volta Sindaco di Reggio Calabria: è la sconfitta del centrodestra reggino

Una sconfitta al ballottaggio per il candidato del centrodestra Antonino Minicuci, che permette a Giuseppe Falcomatà di rimettersi la fascia e festeggiare la conferma per il secondo mandato come Sindaco della città di Reggio Calabria“La città ha scelto la continuità, faccio i rallegramenti al sindaco uscente sperando che faccia meglio del primo tempo”, si è espresso così Minicuci nel corso della conferenza stampa indetta al termine dello spoglio elettorale. Tanta delusione e un profondo mea culpa per un risultato deludente: “Evidentemente non siamo riusciti a far passare la nostra proposta di futuro. È colpa mia, mi assumo la responsabilità della sconfitta. Come detto però anche in occasione della chiusura della campagna elettorale, non ho avuto l’appoggio dei poteri forti, delle lobby o degli ‘ndranghetisti”.

Tanti rimpianti ma, nonostante tutto, Minicuci prova a trovare un lato positivo: “è stata una bellissima esperienza, ho conosciuto tante persone. Con alcune è nata un’amicizia molto forte. Sono commosso per tutto il supporto che ho avuto, grazie a chi mi ha sostenuto e a coloro che si sono candidati con le mie liste, hanno fatto di tutto per portare un risultato importante a Reggio Calabria”.

“Io ringrazio Salvini per avermi indicato quale candidato sindaco per questo raggruppamento – conclude Minicuci – . Credo che Falcomatà e i suoi abbiano montato una polemica che in altre parti d’Italia non avrebbe avuto seguito. Qui è riuscita a prendere perché sono partiti dall’inizio a denigrare una persona che più calabrese non c’è. Il futuro? Valuterò con la mia famiglia, ma è mia intenzione rimanere qui. Inizialmente ci sarò e vedrò di fare un’opposizione costruttiva, combatterò affinché la trasparenza venga fuori dalle aule di Palazzo San Giorgio”.

Minicuci chi? Il disastro del Centrodestra di Salvini sulla pelle di Reggio Calabria: sconfitti, umiliati e artefici della riabilitazione di Falcomatà

Reggio Calabria, Falcomatà a StrettoWeb: “il meglio deve ancora venire! Adesso siamo pronti a vincere nuove sfide” [VIDEO INTERVISTA]