fbpx

Cina: accelera crescita in terzo trimestre a +4,9%

Pechino, 19 ott. – (Adnkronos/Xinhua) – La normalizzazione delle attività, seguita al contenimento della pandemia, continua a fare correre l’economia cinese che ha chiuso il terzo trimestre con un prodotto interno lordo in aumento del 4,9% su base annua, accelerando la crescita già vista nel secondo (+3,2%). I dati del National Bureau of Statistics riportano in positivo il dato del 2020 con un Pil che nei primi tre trimestri si attesta a +0,7% annuo dopo avere chiudo il primo trimestre a -6,8% e i primi sei mesi a -1,6&.
A spingere il dato del terzo trimestre, la produzione industriale in aumento del 5,8% e le vendite al dettaglio che hanno riportato la prima espansione trimestrale quest’anno, con +0,9% su base annua. In risalita gli investimenti in aumento dello 0,8% nei primi nove mesi, contro il -3,1% di fine giugno. Nei primi tre trimestri torna in positivo anche il reddito disponibile pro capite aumentato dello 0,6%, rispetto al calo dell’1,3% nel primo semestre.
I dati odierni, sottolinea l’istituto di statistica, “dimostrano la forte resilienza e vitalità dell’economia cinese” che dovrebbe “mantenere l’attuale tendenza nel quarto trimestre e per l’intero anno “. Nel World Economic Outlook appena diffuso il Fondo monetario internazionale stima che l’economia cinese crescerà dell’1,9% nel 2020, 0,9 punti percentuali sopra le previsioni di giugno dello stesso Fmi, un risultato che ne fa l’unica grande economia in crescita positiva in questo 2020.