fbpx

Cdp: iniziativa congiunta su economia circolare, finanziati progetti per 2,7 mld (4)

(Adnkronos) – Jice, commenta il presidente della Bei, Werner Hoyer, “è un esempio tangibile di come si possa creare valore aumentando il coordinamento i soggetti coinvolti nell’impegno per un’economia circolare. Le più grandi istituzioni finanziarie pubbliche europee ora hanno una definizione comune di circolarità, condividono le migliori pratiche e possono far decollare più facilmente i progetti di economia circolare. Siamo orgogliosi di questa collaborazione che riflette l’ambizione climatica condivisa di raggiungere gli obiettivi dell’accordo di Parigi”.
La circolarità, rileva il presidente dell’Ico José Carlos Garcia de Quevedo, “è un concetto intimamente legato alla vita su questo pianeta. Lo sappiamo per certo e dobbiamo incorporarlo con determinazione nelle nostre politiche. In questo senso, Jice è perfettamente legato alla politica di sostenibilità della Spagna, e quindi a quella di Ico. Per questo motivo siamo incoraggiati dal buon avvio di questa iniziativa nel suo primo anniversario e ci impegniamo a raddoppiare i nostri sforzi finanziari e la collaborazione con i nostri partner europei nel campo dell’economia circolare. Allo stesso tempo, lavoreremo per massimizzare il grande impulso che i programmi europei possono dare a questa iniziativa, nel quadro del prossimo bilancio dell’UE, del piano europeo di ripresa e del Green Deal europeo”.
Oltre a ridurre le emissioni di gas serra dannose per il clima, la riduzione del consumo di nuove risorse, sottolinea Günther Bräunig, Ceo di KfW, “è un’ulteriore sfida centrale sulla strada per un sistema economico a ‘prova di futuro’. La trasformazione in un’economia sostenibile richiede enormi investimenti che possono essere fatti solo congiuntamente. Siamo orgogliosi del successo che abbiamo ottenuto nella promozione di un’economia circolare insieme ai nostri partner in Europa. Non ci baseremo sui nostri risultati e piuttosto li considereremo come ulteriore incoraggiamento”.