fbpx

Calderone (consulenti del lavoro): ‘Con chiusure aumenta incertezza’

Roma, 22 ott. (Adnkronos/Labitalia) – “La situazione attuale per via del coronavirus sta creando molte incertezze tra gli italiani, anche a causa delle misure di chiusura delle attività commerciali. Una serie di ordinanze che va ad alimentare quel senso di incertezza che già pervade il mondo del lavoro”. A dirlo Marina Calderone, presidente intervenendo all’Anteprima Festival del lavoro 2020′.
Anticipando poi le richieste che verranno fatte domani, in occasione del Festival del lavoro ai rappresentati istituzionali che parteciperanno, Marina Calderone ha auspicato che “venga accolta la richiesta di semplificazione: gli italiani se lo meritano”. “La ripartenza non può realizzarsi, il mercato del lavoro è completamente fermo, perché bloccato da un lato dal dover coprire le politiche passive e dall’altro dal divieto dei licenziamenti previsto dai decreti emanati per l’emergenza Covid”, ha avvertito.
La presidente ha poi ricordato che “aumentano i giovani che non lavorano e coloro i quali non lo cercano nemmeno un lavoro perché sono troppo scoraggiati, perché pensano che la crisi sia irreversibile”. “Per questo – ha aggiunto – dobbiamo guardare alle politiche del lavoro sapendo che si devono investire sapientemente le risorse comunitarie che ci arriveranno”.