fbpx

Buffon, da Enrico a Federico Chiesa dopo 20 anni: compagno di squadra di padre e figlio, ma c’è un precedente…

buffon enrico federico chiesa

Il portiere della Juventus, Gigi Buffon, compagno di squadra di Enrico Chiesa da giovane e, dopo 20 anni, del figlio Federico: ma c’è un precedente…

Si cresce, si debutta, si gioca, si vince, si perde, si gioisce, si arriva nella fase conclusiva di una carriera. E, in tutto questo percorso, può anche capitare di intravedere due generazioni. E’ quanto accaduto a Gianluigi Buffon. Il portiere della Juventus, infatti, sarà compagno di squadra di Federico Chiesa da qualche giorno un nuovo calciatore bianconero, dopo essere stato compagno del padre Enrico circa 20 anni fa, quando i due erano insieme al Parma.

Allora, e più precisamente dal 1996 al 1999, Buffon era un giovanotto, ma solo anagraficamente, in quanto già predestinato. E con Enrico giocò più di 100 partite, vincendo la Coppa Italia e la Coppa Uefa nel 1999. Adesso, invece, l’altro Chiesa, il figlio Federico, che proprio come Buffon 20 anni prima ha davanti a sé una carriera lunghissima e tanto da dimostrare. “Ricordo bene quando affrontai per la prima volta Federico, era la prima volta che giocavo contro il figlio di un compagno. Ero un po’ disorientato, ho pensato fosse l’ora di smettere, mi ha fatto un po’ strano”, disse Buffon in un’intervista del gennaio 2019.

Ma è l’unica volta che accade che un calciatore sia compagno di padre e figlio? Quasi. L’ex capitano della Nazionale non è l’unico a fregiarsi di questo “traguardo”. Prima di lui, infatti, ci fu Aldair. L’ex difensore della Roma fu compagno alla Roma di Bruno Conti nel 1990-91, e poi dei figli Andrea (nel 1996-97) e Daniele (nel 1998-99).

Gianluigi Buffon diventa “Buffone”, la gaffe della Rai e l’ironia del web: “Coincidenze? Io non credo” [GALLERY]