fbpx

A.S.D. Arcieri Club Lido Catanzaro, conferita la Stella di Bronzo al merito sportivo

arcieri club lido

Conferita la Stella di Bronzo al merito sportivo all’A.S.D. Arcieri Club Lido di Catanzaro per i risultati raggiunti

Nella giornata di ieri 14 ottobre 2020 è giunta notizia del conferimento della Stella di Bronzo al merito sportivo conferito alla società Arcieri Club Lido di Catanzaro da parte della Fitarco Italia. L’ambito riconoscimento si colloca al termine di una stagione sportiva prestigiosa per il team del presidente Messina. Stagione quella del 2019/2020 che ha portato alla compagine catanzarese moltissime soddisfazioni. Sei medaglie d’oro a manifestazioni nazionali – campionati italiani – sette record italiani tra individuali e a squadre è solo una parte delle conquiste sportive di prestigio che hanno portato a casa gli atleti della piccola società del quartiere Lido.

Questa notizia si aggiunge anche agli ottimi risultati ottenuti all’ultimo indoor svoltosi Maida il fine settimana trascorso, in cui la società di Catanzaro aveva iscritto quattro arcieri. La gara dell’undici ottobre è subito caratterizzata dall’ottimo punteggio delle prima parte di Francesco Poerio Piterà che totalizza ben 296 punti su 300 a cui segue una seconda parte con un buon 292/300 che gli valgono la testa della classifica con un totale di 588 punti. Questo, per la cronaca, anche per chi è fuori regione e ci legge, è il punteggio più alto mai raggiunto nella storia sportiva Fitarco in Calabria che si possa leggere negli annali sportivi, a buona memoria di atleti presenti e passati. Questo punteggio aggiunto ai 589 punti dei campionati italiani di Rimini posizionano l’atleta calabrese in testa alla ranking italiana nella specialità indoor. Ottimo oro conquistato anche dalla sorella di Francesco, Anastasia Poerio Piterà che con i suoi 521 punti balza anche lei in cima alla ranking italiana. Oro per Demasi Maria nel compound seniores femminile e oro per Poerio Piterà Edoardo nell’arco nudo maschile.

Questi risultati si aggiungono ad altri che nel corso delle stagione trascorsa hanno portato al conferimento dell’ambito riconoscimento. Medaglie ai campionati italiani campagna, ai campionati italiani indoor, ai campionati italiani targa per finire alle medaglie conquistate ai giochi della gioventù per il 2019. Soddisfazione e plauso al tutto il gruppo giunge dal Presidente Messina Giuseppe, il quale si complimenta in primis con gli attori principali delle conquiste sportive. Grazie a Francesco e Anastasia Poerio Piterà, Alessandro e Roberta Caroleo, Valentino Elena, Lauritano Andrea, Comi Desirè, Vittoria Chiarella e soprattutto grazie al mister Poerio Piterà Edoardo e ai collaboratori tecnici di supporto Valentino Serafino e Caroleo Domenico, ringraziando anche il tecnico Pasquale Demasi che collaborato con noi in questa meravigliosa avventura sportiva.

Siamo i primi in Calabria ad aver ricevuto (secondo gli annali consultabili) la stella al merito sportivo e saremo orgogliosi di tramandare questa nostra esperienza sportiva al futuro dello sport calabrese. Plauso anche dal Mister Poerio Piterà Edoardo, “Noi non ci siamo mai soffermati sulle vittorie ottenute in casa e riportate qualche volta sui giornali, noi abbiamo lavorato con un gruppo di giovani e non abbiamo mai puntato sull’individualità del singolo, questo è quello che noi definiamo team CLUB LIDO, abbiamo fatto divertire i nostri ragazzi sul campo e li abbiamo fatti cimentare anche in divisioni diverse, mescolando abilità personali e scelte tecniche in modo da poter creare quell’atleta che porta successi e soddisfazioni. Basti pensare alla versatilità di Anastasia Poerio Piterà che all’ultimo campionato italiano indoor ha vinto l’oro nel compound e il bronzo nell’olimpico, passando da un bronzo nell’arco nudo nel campagna, a Roberta e Desy che hanno tirato da arco nudo nonostante fossero delle atlete che tirano olimpico, e addirittura alcuni di loro hanno gareggiato da nudo e compound. Questo è quello che definisco versatilità sportiva, questo è quello che definisco Talento. Ora dobbiamo concentrarci su questo periodo di difficoltà legata alla pandemia – aggiunge Poerio Piterà Edoardo – abbiamo seri problemi con le istituzioni per avere una struttura, la difficoltà a reperire palestre e soprattutto la burocrazia tra pec e firme digitali che la nostra città Catanzaro ci chiede, riservandoci piccoli spazi orari di un turno e assegnando a qualche altro sport sei turni sulla stessa struttura. Siamo lasciati soli dalle amministrazioni e dalle dirigenze locali sportive. Questo non ci ferma, anzi ci stimola ad andare avanti in questo percorso, con la consapevolezza che lavorando si ottengono i risultati. Grazie ai nostri ragazzi e soprattutto grazie alla Fitarco italia per questo riconoscimento”.