fbpx

Scoppia il caso Suarez, cittadinanza italiana ottenuta dal calciatore con una truffa: le intercettazioni

Suarez Photo by David Ramos/Getty Images

La cittadinanza italiana di Luis Suarez sarebbe stata ottenuta con una truffa! Spuntano clamorose intercettazioni sull’esame sostenuto dal calciatore

La cittadinanza italiana di Luis Suarez sarebbe stata ottenuta con una truffa. E’ quanto riporta l’ANSA. La Guardia di Finanza sta provvedendo al sequestro di tutti i documenti dagli uffici dell’Università per Stranieri di Perugia I reati ipotizzati sono rivelazione di segreti d’ufficio, falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici e altro. Le domande d’esame sarebbero state concordate precedentemente e anche la votazione finale sarebbe stata attribuita ancor prima dello svolgimento della prova. A testimonianza della truffa spuntano delle clamorose intercettazioni: “Non dovrebbe, deve, passerà, perché con 10 milioni a stagione di stipendio non glieli puoi far saltare perché non ha il B1”, si sente in una conversazione. Nella seconda intercettazione, invece, a parlare è una delle indagate, Stefania Spina, che non sapendo di essere intercettata si lascia andare ad un “Quello non spiccica ‘na parola, coniuga i verbi all’infinito, ma te pare che lo bocciamo!”. I militari delle Fiamme Gialle stanno indagando e, al contempo, emettendo una serie di avvisi di garanzia.

Truffa esame Suarez: “Com’è che certe cose si scoprono solo con le intercettazioni?”, la stampa italiana si indigna [GALLERY]