fbpx

Salernitana-Reggina, la probabile formazione granata: Castori soffre a centrocampo. In attacco subito Tutino?

Gettyimages / FRANCESCO PECORARO

Salernitana-Reggina, le scelte di Castori: le conferme in difesa, i dubbi a centrocampo e il nuovo arrivo Tutino, ecco la probabile formazione granata

Una campagna acquisti ancora da completare e qualche infortunio di troppo da dover gestire. Parte con diversi intoppi l’esordio in campionato della Salernitana di Fabrizio Castori, che domani allo stadio Arechi ospiterà la Reggina“L’obiettivo è sempre quello di far bene”, ha spiegato oggi in conferenza stampa il direttore sportivo Fabiani. Eppure da questa campagna acquista non sembra proprio che i granata si siano rinforzati dal punto di vista tecnico, quanto meno per cercare di confermare una stagione da media-alta classifica come lo è stato nello scorso torneo cadetto. Nelle ultime ore comunque sono arrivate due importanti ufficialità, che vanno ad insidiare il pacchetto dei titolari. Belec in porta e Tutino in attacco saranno due pedine che già il tecnico marchigiano potrebbe decidere di schierare.

Il portiere sloveno Belec infatti parte avanti nelle percentuali rispetto ai più giovani Guerrieri e Micai. A causa delle tante defezioni in rosa, Castori dovrebbe puntare su un 3-5-2: a difendere la porta il terzetto difensivo potrebbe essere composto da Aya, Veseli e Migliorini. Sulle fasce invece è confermato il laziale Casasola, mentre a sinistra Curcio prenderà il posto dello squalificato Lopez. In mediana Schiavone agirà da regista, mentre ai suoi fianchi ci saranno Kupisz e Cicerelli. In attacco la certezza è Djuric, mentre il neo arrivato Tutino potrebbe già insidiare il posto di Gondo, per il momento favorito. Ecco di seguito la probabile formazione:

PROBABILE FORMAZIONE SALERNITANA (3-5-2): Belec; Aya, Veseli, Migliorini; Casasola, Kupisz, Schiavone, Cicerelli, Curcio; Djuric, Gondo.