Categoria: CALABRIAEDITORIALIFOTO & VIDEOFoto CalabriaFoto Reggio CalabriaGalleryLE RICETTE DI STRETTOWEBNEWSREGGIO CALABRIA

Le Ricette di StrettoWeb – Riso rosso con melanzane

Le ricette di StrettoWeb: ricetta e tradizione del riso rosso con melanzane

Una insalata di riso, questa, in cui al gusto intenso di melanzane, pomodori secchi e mandorle si uniscono le proprietà del riso rosso integrale, vero concentrato di benessere. Rispetto al riso bianco è ricco di fibre e di antociani, i pigmenti naturali che danno il colore rosso o blu a frutta e ortaggi, che svolgono un’azione antiossidante, antietà, sono utili nel prevenire le malattie degenerative e proteggono l’apparato cardio-vascolare.

Difficoltà: facile

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 40 minuti

Porzioni: 4 persone

Costo: basso

INGREDIENTI

250 gr. di riso rosso

100 gr. di parmigiano

2 melanzane

50 gr. di mandorle a lamelle

50 gr. di mandorle pelate

50 gr. di pomodori secchi sott’olio

1 spicchio d’aglio

1 ciuffo di prezzemolo

Olio extravergine di oliva

Sale e peperoncino

Preparazione

Lessate il riso in abbondante acqua salata per 25 minuti circa e, dopo averlo scolato, conditelo con un filo d’olio. Mondate e tagliate a tocchetti le melanzane, fate rosolare l’aglio in padella e cuocete le melanzane per 10 minuti finchè non si ammorbidiscono. Aggiungete un pizzico di sale, il prezzemolo tritato ed il peperoncino. Frullate nel mixer i pomodori secchi con le mandorle e 40 ml di olio. Condite il riso col pesto di pomodori secchi e unite le melanzane amalgamando bene. Aggiungete le scaglie di parmigiano e le mandorle a lamelle. L’insalata di riso rosso è pronta!

Conservazione

Il riso rosso con le melanzane si consuma freddo e si conserva un paio di giorni in frigorifero.

Curiosità e benefici di questo piatto

Il riso rosso, originario del Bhutan, è molto apprezzato in Europa. Il suo contenuto di proteine vegetali è consigliato a chi fa sport ed il suo potere saziante è ottimo nelle diete. Contiene sali minerali preziosi, in particolare il magnesio, ma anche ferro, zinco, potassio e sodio. Le origini in Cina del riso rosso fermentato risalgono all’800 a.C. ma un testo di medicina della Dinastia Ming, del 1300, descrive la prima modalità di fermentazione del riso che diventa un valido integratore per normalizzare il colesterolo. Le melanzane che arricchiscono questa insalata apportano benefici grazie alla nasunina, un antiossidante molto presente in questi ortaggi.

Il consiglio della zia

Un’altra gustosa insalata di riso rosso si prepara con filetti di sgombro sott’olio e pomodorini pachino.