fbpx

Riapertura stadi, Ghirelli: “Facciamo entrare i tifosi, la C a rischio collasso”. Ma Ricciardi si impunta: “Non è pensabile”

reggina curva sud Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Continua lo “scontro” tra istituzioni del pallone e istituzioni politiche sul tema della riapertura degli stadi: Ghirelli vs Ricciardi

Continua il “braccio di ferro” sul tema riapertura stadi tra le istituzioni del pallone e quelle politiche. Il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli, accodandosi ai colleghi della FIGC e delle altre leghe, nonché ai proprietari dei club, ha lanciato un messaggio affinché si permetta un graduale ritorno dei tifosi negli impianti: “Riaprire gradualmente stadi e palazzetti, altrimenti si rischia il crac da parte dei club senza risorse dal botteghino e dagli sponsor”, le parole di Ghirelli.

Queste affermazioni si scontrano con quelle di Walter Ricciardi, membro dell’esecutivo dell’Oms e consulente del ministero della Salute:“Abbiamo privilegiato la riapertura delle scuole – ha detto a Sky Tg 24 – rimettendo in circolazione 10 milioni di persone all’interno di ambienti chiusi, ma non è pensabile aprire a migliaia di persone negli stadi. Ora non è pensabile, lo sarà se effettivamente continueremo a tenere la circolazione del virus sotto controllo”.