fbpx

Reggio Calabria: via libera al progetto esecutivo della nuova piscina comunale [FOTO]

/

Reggio Calabria, sarà una piscina di 25 metri per l’ammontare complessivo di 5 milioni di euro costruita nell’area adiacente allo Stadio Oreste Granillo

“L’ultimo passaggio, firmato nelle ore appena trascorse, segna un passaggio fondamentale ponendo le basi per la creazione del nuovo impianto sportivo dedicato al nuoto”, ha affermato il sindaco Giuseppe Falcomatà.Una piscina di 25 metri per l’ammontare complessivo di 5 milioni di euro che andrà completamente a rivoluzionare l’area adiacente allo Stadio Oreste Granillo. Ringrazio il Presidente del Coni Nazionale Giovanni Malagò ed il Presidente regionale Maurizio Condipodero – ha aggiunto il sindaco, evidenziando “la proficua sinergia messa in atto con le istituzioni sportive”. “Il progetto – ha sottolineato ancora il sindaco Falcomatà – è nato, dalla collaborazione tra l’Amministrazione comunale e il Coni Regionale e Nazionale, che ha consentito la destinazione di un finanziamento dal Fondo “Sport e Periferie”. “La nostra città, attraverso lo sport ha sempre trovato uno straordinario veicolo di aggregazione e di socialità, oltre che un forte motivo di orgoglio, di identità e di riscatto per il territorio. Una grande opera di questo genere ci da l’opportunità di veder crescere in chiave esponenziale la dotazione infrastrutturale sportiva della nostra città e fornire uno spazio di grande importanza a tutti i nostri cittadini”, conclude.

Il Consigliere delegato allo Sport Giovanni Latella fa eco al primo cittadino: “Dopo aver terminato l’iter burocratico con l’ultima delibera, vediamo avvicinarsi sempre di più la creazione una grande opera che andrà a scrivere la storia della Reggio Sportiva”, ha evidenziato Latella. “La nuova area rivoluzionerà tutto il comprensorio dove, il restyling, passo dopo passo, dello Stadio Oreste Granillo, rappresenta già un’anteprima, dal grande impatto visivo, di uno spazio sportivo che farà parlare di sè in ambito nazionale. L’obiettivo della nuova area, infatti, è quello di creare un legame tra il nuovo impianto che verrà con il contesto esterno. Mai, come in questo caso – sottolinea Latella – possiamo parlare di grande lavoro di squadra. “Mi congratulo con il sindaco Falcomatà e l’Assessore ai lavori pubblici Muraca uniti alla professionalità dell’ufficio comunale competente accodandomi alle parole del nostro sindaco, sottolineando e ringraziando l’importanza e l’attenzione del Coni nazionale e regionale. L’ultimo atto burocratico, firmato questa mattina, dunque, – conclude Latella- è un passo fondamentale per consentire il prossimo inizio, mattone su mattone di una grande opera che entrerà a pieno nella storia sportiva e non solo della nostra città”.