Categoria: CALABRIANEWSSPORTSPORT HOME

Reggina, Taibi svela altri retroscena su Rami: “non rispondeva mai al telefono. L’agente diceva una cosa e la sorella un’altra…”

Reggina, il retroscena sulla trattativa con Rami: un’operazione che è saltata quando tutto sembrava già fatto

Non l’ha sicuramente presa bene il ds Massimo Taibi, ma non è rimasto con le mani in mano. Non si è concretizzata la trattativa per il passaggio alla Reggina del difensore Adil Rami, il direttore amaranto ha comunque deciso di non farne un dramma. Con fermezza la dirigenza ha abbandonato la pista che portava al centrale francese e adesso si sta concentrando su altri obiettivi. Ai microfoni di derbyderbyderby.it proprio Taibi ha svelato altri retroscena sul mancato trasferimento: “avevamo fatto i visti, i biglietti aerei e prenotato le visite mediche, quando arrivi a questo punto vuol dire che è tutto fatto. Alle 23 della sera prima delle visite già fissate in accordo con il suo procuratore a Villa Stuart, l’agente di Rami mi scrive che le visite non si possono fare per un problema familiare. Rami non rispondeva quasi mai al telefono e avevamo fatto tutto con il suo agente. Poi il procuratore dice problema familiare, la sorella dice infortunio, insomma ho dovuto prendere atto. Di trattative sul mercato se ne fanno tante e questa è una delle tante, non voglio mancare di rispetto e non l’ho mai fatto a Rami, ma voltiamo pagina e guardiamo avanti”.

Reggina, interrotta la trattativa con Rami: le spiegazioni dei procuratori

Reggina, Rami risponde a Taibi: “massimo rispetto, volevo andare in amaranto, Gallo mi ha impressionato, ma mi serviva solo un altro po’ di tempo” [VIDEO]

Reggina, clamoroso Taibi su Rami: “ci ha mancato di rispetto e abbiamo interrotto la trattativa”