fbpx

Reggina, clamoroso Taibi su Rami: “ci ha mancato di rispetto e abbiamo interrotto la trattativa”

Taibi calciomercato reggina

Calciomercato Reggina, parole inaspettate e molto dure di Taibi nei confronti di Adil Rami: la trattativa è saltata

Sembrava essere un colpo già fatto, ma così non sarà. Il ds Massimo Taibi ha interrotto la trattativa per portare Adil Rami alla Reggina in questa sessione di calciomercato. Un fulmine a ciel sereno dovuto ad un comportamento ritenuto poco rispettoso da parte del calciatore verso la società. Ecco le parole del direttore ai microfoni della Tv ufficiale amaranto.

“Avevamo raggiunto l’accordo con agenti e giocatore. Avevamo organizzato in maniera egregia il suo arrivo affinché fosse presentato alla grande, avevamo i biglietti per il suo arrivo. Ieri sera mi ha chiamato il suo procuratore, avvertendomi che il calciatore non poteva essere qui in giornata. Noi avevamo tutto, anche programmato le visite mediche. Non ci è sembrato un corretto comportamento. Siamo stati in contatto con loro per tutta la notte, erano decisi a spostare l’arrivo a Reggio. Abbiamo deciso però di interrompere la trattativa. Il calcio è fatto anche di queste cose, era in preventivo potesse andar male qualcosa, adesso voltiamo pagina e pensiamo al futuro. Si evince che non c’è stata chiarezza e rispetto nei nostri confronti. Non aspettiamo nessuno, non si può comunicare alle 23.30 l’imprevisto. Ho perso due mesi e mezzo del mio tempo, ma morto un papa se ne fa un altro. Il presidente non ha bisogno di dimostrare altro, abbiamo sempre preso calciatori importanti. Questo dimostra che la società è solida ed ha le idee chiare. Vogliamo gente motivata che vuole venire a giocare da noi”.

Reggina, Rami risponde a Taibi: “massimo rispetto, volevo andare in amaranto, Gallo mi ha impressionato, ma mi serviva solo un altro po’ di tempo” [VIDEO]