fbpx

Rdc: Mulè, ‘va abolito e basta’

Roma, 28 set. (Adnkronos) – “Il caposaldo della folle teoria grillina, il reddito di cittadinanza, si sbriciola sotto il peso della realtà come tutti i loro slogan ideologici. Le parole di premier e ministri che smontano per intero il reddito di cittadinanza possono essere condivise fin quando non si parla di ‘cambiare’ e di ‘intervenire’ urgentemente per modificarlo. Non ci sono correttivi da fare o riforme concettuali da apportare: il reddito di cittadinanza va abolito e basta”. Lo afferma Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia e portavoce dei Gruppi di Senato e Camera.
“è una misura assistenziale fallimentare in tutte le sue accezioni -aggiunge- e la realtà si è incaricata di dar ragione a quanto denunciato da Forza Italia: non ci sono controlli (tanto che le risorse vanno a criminali e mafiosi), non aiuta a trovare lavoro (è sotto gli occhi di tutti il bluff dei navigator), non abolisce la povertà, motiva e incentiva il lavoro nero. è giunto il momento di accantonare la becera ideologia grillina e fare pace con l’economia reale: meno tasse, sblocco delle infrastrutture strategiche, ammortizzatori sociali degni di questo nome. Così l’Italia riparte”.