Categoria: CALABRIAMESSINANEWSSICILIA

Ponte sullo Stretto, Zingaretti respinge l’idea: “meglio puntare su pochi cantieri strategici”

Tags: Ponte MessinaPonte Stretto

“La grande sfida è quella di trasformare il Sud nel cuore ecosostenibile dell’Europa”: Zingaretti preferirebbe puntare su Taranto e Pomigliano

Le parole del ministro De Micheli hanno riacceso il dibattito in merito alla costruzione del Ponte sullo Stretto. L’idea del Governo è quella di collegare la Sicilia alla Calabria unendole su ferro, su strada e con una pista ciclabile, per tale motivo ha convocato una commissione per capire qual è lo strumento migliore per concretizzare il progetto. Non si dimostra d’accordo invece il segretario nazionale del Pd, Nicola Zingaretti, che in un’intervista a Il Mattino spiega: “a mio avviso bisogna concentrarci su pochi cantieri strategici. Per quanto riguarda il Sud, credo che la grande sfida sia quella di trasformarlo nel cuore ecosostenibile dell’Europa: penso alla grande sfida della riconversione dell’ex Ilva di Taranto, con l’acciaio green, a cui destineremo importanti risorse europee; penso a Pomigliano, che può diventare uno dei grandi poli della mobilità elettrica; penso alla risorsa dell’agroalimentare bio e di qualità, su cui il Sud può rafforzare un ruolo di leadership continentale. Penso poi alla produzione di energia green, a partire dal fotovoltaico. Se proprio vogliamo parlare di treni, allora immaginiamo un Paese ad alta velocità, coeso e connesso. Investiamo sulle infrastrutture ferroviarie: la Salerno-Reggio Calabria; la Taranto-Battipaglia, la chiusura dell’anello ferroviario in Sicilia”.