Categoria: CALABRIAMESSINANEWSSICILIA

Ponte sullo Stretto, Prestigiacomo (Forza Italia): “il Governo non ha più scuse, basta con vecchi benaltrismi”

Ponte sullo Stretto inserito nel Piano straordinario di infrastrutturazione, per la deputata Presigiacomo l’opera ‘s’ha da fare’

Importante decisione è stata presa dalla Commissione affari finanziari della Conferenza delle Regioni. Su proposta della Regione Siciliana e Calabria è stato inserito il progetto di realizzazione del Ponte sullo Stretto nel Piano straordinario di infrastrutturazione. Un risultato significativo in vista del dibattito parlamentare sulla conversione del ‘Decreto agosto’ che inserisce l’opera nella programmazione delle opere da finanziare con il Recovery Fund. “Governo e maggioranza non hanno più scuse, basta con vecchi o nuovi ‘benaltrismi’. Il Ponte sullo stretto di Messina è un’opera che ‘s’ha da fare’. La decisione della Commissione Affari finanziari della Conferenza della Regioni che, su proposta di Sicilia e Calabria, ha inserito il progetto nel Piano straordinario di infrastrutturazione nazionale toglie ogni alibi a chi ancora, per mere impuntature ideologiche, indugia e balbetta di fronte a un’opera strategica che collegherebbe la Sicilia con il resto d’Europa”. Lo afferma, in una nota, la deputata di Forza Italia, Stefania Prestigiacomo. “Il nostro Paese – prosegue – ha un’occasione unica: attingere al Recovery Fund per completare il percorso già avviato negli anni passati. Non servono nuovi progetti, tunnel, riflessioni o riorganizzazioni. La strada e’ stata tracciata, la si percorra senza perdere altro tempo”.

Ponte sullo Stretto: la soddisfazione della Presidente Santelli per l’inserimento nel piano di infrastrutturazione