fbpx

Polveriera Trapani, scontro tra il patron Pellino e Evacuo: volano gli stracci

trapani calcio (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images for Lega Serie B)

Momenti di grande tensione in casa Trapani, il club non è sceso in campo per la partita contro la Casertana per un motivo clamoroso

Polveriera in casa Trapani. La gara del campionato di Serie C contro la Casertana non si è disputata a causa dell’assenza del medico del club granata, si è verificato un vero e proprio scontro tra il patron del club Gianluca Pellino e il calciatore Felice Evacuo.

Il presidente del club ha dichiarato ai giornalisti: “Abbiamo fatto di tutto per sostituire il dott. Mazzarella, ma non c’era tempo, è arrivata la sconfitta a tavolino per mancanza del medico”. Immediato l’intervento di Evacuo con un vero e proprio faccia a faccia. “Dai la colpa a Mazzarella, poi i giocatori sindacalizzati, i tifosi con le spranghe, poi ai dipendenti. Dai la colpa a tutti”, “Evacuo non sto parlando con te”, la risposta di Pellino.

Poi ancora Evacuo: “Ci stai facendo fare figure di merda clamorose, il dottore non si tessera il giorno prima della partita e neanche l’allenatore. C’era tempo per tesserare sia il dottore che l’allenatore. L’allenatore è stato tesserato con una pec di ieri sera. Il regolamento dice che ci vuole il dottore per fare le partite di calcio, lei forse non è informato. Lei dovrebbe stampare i regolamenti. I fatti dimostrano che non è così”. 

“Mi sono accollato tutta la mala gestione di Petroni”, conclude Pellino.