fbpx

Milano: ‘Ndrangheta in apparati istituzionali, blitz con 11 arresti (2)

(Adnkronos) – L’attività, coordinata dalla Dda di Milano, è la naturale prosecuzione dell’operazione ‘KriMIsa”. Avviata nell’aprile 2017, era culminata nell’esecuzione di 34 provvedimenti cautelari restrittivi il 4 luglio 2019, quando ci fu l’avvio del processo di ridefinizione degli assetti organizzativi delle famiglie di ‘ndrangheta componenti la locale di Legnano-Lonate Pozzolo, collegata alla cosca Farao-Marincola, egemone a Cirò Marina (Crotone). In quest’occasione si riuscì a dimostrare la ramificata infiltrazione negli apparati istituzionali locali ed il condizionamento delle ultime elezioni amministrative nel comune di Lonate Pozzolo.
In quel contesto era stato arrestato un consigliere del comune di Ferno e emersi rapporti diretti tra esponenti di spicco della consorteria mafiosa e vari funzionari amministrativi locali. Durante l’operazione sono stati eseguiti sequestri preventivi di beni e società per un valore complessivo di circa 500mila euro.