fbpx

Locri, l’Amministrazione intensifica l’azione sul decoro urbano sollecitando intervento anche sui terreni privati

Locri, inviati i primi 50 avvisi ai proprietari di terreni incolti, abbandonati, non adeguatamente recintati presenti sul territorio comunale

L’Amministrazione Comunale di Locri continua il lavoro sulla riqualificazione ambientale con specifiche azioni atte a mantenere elevato il livello del decoro urbano della città. Oltre al servizio di raccolta differenziata, attivazione isola ecologica, pulizia stradale costante, l’attenzione è rivolta anche sui terreni incolti, abbandonati, non adeguatamente recintati e periodicamente non manutenuti che creano numerose problematiche igienico – sanitarie, oltre ad un’incolumità pubblica e di conseguenza sicurezza e mancato decoro urbano.

Pertanto, dopo un’attenta analisi del territorio cittadino, gli uffici comunali preposti hanno prodotto apposita documentazione andando ad individuare tutte le principali situazioni di criticità al momento presenti. Sono stati individuati i relativi proprietari dei terreni, i quali, entro dieci giorni dalla notifica, sono tenuti a prendere i corretti provvedimenti sul terreno di proprietà, appunto pulendolo o recintandolo adeguatamente (nel caso in cui lo stesso ne fosse sprovvisto), secondo quanto disciplinato dall’Ordinanza n°13 del 09 agosto 2020.

Questo il commento del Sindaco, Giovanni Calabrese che, coadiuvato dall’Assessore Vincenzo Panetta, dal consigliere Marco Cavaleri, e dal personale dell’Ufficio Tecnico, ha firmato i primi avvisi: “Continua senza sosta la nostra attività per rendere ancora più bella e vivibile la nostra Città. Abbiamo iniziato perseguendo determinati obiettivi, ora la nostra attenzione si è spostata sui terreni incolti, che devono necessariamente rispettare le corrette norme di decoro urbano. Infatti il nostro è un invito rivolto ai proprietari, che devono provvedere alla pulizia o sistemazione entro i dieci giorni dal ricevimento dell’avviso. Purtroppo sono numerose le aree all’interno del territorio comunale, anche nel centro urbano, che, per svariati motivi, presentano queste criticità. Pertanto, siamo sicuri che il nostro invito non passi inosservato anche perché il nostro obiettivo è quello di migliorare il decoro e la sicurezza, andando contemporaneamente ad evitare annose sanzioni amministrative e giuridiche nei confronti dei nostri cittadini.