fbpx

Gasparri da Reggio Calabria: “centrodestra unito in tutt’Italia, Pd e M5S insieme al Governo solo per poltrone. Taglio della democrazia è più pericoloso del taglio dei parlamentari”

gasparri

Gasparri da Reggio Calabria: “centrodestra unito in tutt’Italia. Taglio della democrazia è più pericoloso del taglio dei parlamentari. Li possono ridurre anche ad un decimo di quanti sono, ma noi abbiamo avuto in questi due anni, otto Regioni che sono passate dalla sinistra al centrodestra”

“Il 20 e 21 settembre si vota al Comune di Reggio Calabria, ma si vota anche in sette Regioni importanti dove ci presentiamo, come centrodestra, uniti. La sinistra, come avete visto, non si è unita. Sta al Governo con il Movimento 5 Stelle solo perchè non si deve votare perchè sennò vincerebbe il centrodestra“. E’ quanto ha detto Maurizio Gasparri, responsabile del Settore Enti Locali di Forza Italia, intervenendo a Reggio Calabria ad una manifestazione elettorale a sostegno del candidato sindaco Antonino Minicuci. “E voglio aggiungere – prosegue – qualcosa anche a proposito del Referendum: vogliono ridurre i parlamentari. Hanno rubato la democrazia. Tagliare la democrazia è molto più grave che tagliare i parlamentari. Li possono ridurre anche ad un decimo di quanti sono, ma noi abbiamo avuto in questi due anni, dopo le elezioni politiche, otto Regioni che sono passate dalla sinistra al centrodestra. Otto, compresa la Calabria. Ora si voterà in altre sette Regioni. E’ probabile che se ne aggiungano altre, scegliendo di essere governate dal centrodestra, e vorrà dire che tre quarti dell’Italia ha scelto il centrodestra. E non si fanno le elezioni perchè sennò vincerebbe il centrodestra. Quelli che fanno i moralisti sul taglio dei parlamentari, per essere coerenti, facciano votare gli italiani”.