fbpx

G20: Ocse, in II trimestre calo pil senza precedenti a -6,9%

Parigi, 14 set. (Adnkronos) – Il pil nei paesi del G20 ha registrato un calo del 6,9% nel secondo trimestre dell’anno. Si tratta di una flessione senza precedenti rispetto al precedente record negativo di -1,6% registrato nel primo trimestre del 2009. E’ quanto emerge dai dati diffusi dall’Ocse in un comunicato. La Cina, con un pil in crescita dell’11,5% nel secondo trimestre, è l’unico paese del G20 in crescita. In India si registra un calo del 25,2% nel secondo trimestre, nel Regno Unito del 20,4%, in Messico del 17,1%, in Sud Africa del 16,4%, in Francia del 13,8%, in Italia del 12,8%, in Canada dell’11,5%, in Turchia dell’11%, in Brasile e Germania entrambi del 9,7%, negli Stati uniti del 9,1%, in Giappone del 7,9%, in Australia del 7% e in Indonesia del 6,9%. Il calo del pil è stato del 3,2% in Corea e in Russia.