fbpx

Fotomontaggio porno con Angela Marcianò, il CPO: “Reggio è una Città che non può ammettere espressioni di tale violenza, volgarità e discriminazione”

Fotomontaggio porno con Angela Marcianò, la solidarietà del Comitato Pari Opportunità del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Reggio Calabria

“Il Comitato Pari Opportunità dell’Ordine Forense di Reggio Calabria, esprime piena solidarietà alla Persona, Donna, Avvocata Angela Marcianò per il vergognoso ed umiliante atto subito, diffuso tramite socialnetwork”. Lo afferma in una nota il Comitato Pari Opportunità dell’Ordine Forense di Reggio Calabria.

“Reggio è una Città che non può ammettere espressioni di tale violenza, volgarità e discriminazione ai danni di qualunque donna o uomo; Reggio deve diventare una realtà capace di includere ed accogliere chiunque. Questo sviluppo è possibile tutelando in primis i diritti fondamentali della Persona ed ogni espressione dell’Identità della stessa, responsabilità specifica delle Istituzioni che devono intervenire al fianco delle vittime”.

L’impegno del CPO è volto da sempre ad intervenire non solo con proclami, ma con specifici strumenti professionali e processuali, in particolare in tutti i casi di vilipendio ed offesa dei diritti fondamentali della Persona applicando i principi della non discriminazione e della parità di trattamento tra le persone. La toga che ci rappresenta non può essere intesa come scudo di difesa per la classe professionale, ma strumento al servizio dell’Avvocatura, della Città e della Giustizia.

Pertanto, il gesto compiuto contro la Collega Angela Marcianò, considerato anche il particolare momento storico che Reggio e l’Italia tutta stanno vivendo, va fortemente contrastato in ogni contesto sociale, istituzionale e professionale oltre che perseguito e fermamente condannato”.