Elezioni, Klaus Davi dorme in tenda ad Arghillà. La denuncia in diretta di alcuni residenti: “sono venuti a offrirci 100 euro per un voto, gli abbiamo detto di no” [VIDEO]

Elezioni Comunali, la denuncia durante la diretta facebook di Klaus Davi da Arghillà: “ci hanno offerto 100 euro per un voto”. Le immagini VIDEO

Sono venuti qui, ci hanno offerto 100 euro per un voto. Ma abbiamo detto di no, non ci siamo permessi. Se andiamo a votare, votiamo onestamente. Questi ragazzi si sono rifiutati perchè sono come noi, sono cittadini italiani e sono onesti“. Durante la diretta facebook di Klaus Davi, candidato a Sindaco di Reggio Calabria che ha scelto di dormire le ultime 4 notti della campagna elettorale in tenda nei quartieri più disagiati della città, un gruppo di cittadini s’è avvicinato al noto massmediologo per denunciare la richiesta di voto di scambio ricevuta da alcuni politici. Una signora, presentando alcuni ragazzi della comunità rom, ha voluto denunciare l’episodio. “Questi ragazzi hanno avuto il coraggio di rompere il muro dell’omertà, qui vi considerano soltanto un serbatoio di voti ma poi vi abbandonano per sempre al degrado e all’emarginazione” ha detto Klaus Davi, appellandosi ai magistrati chiedendo l’apertura di un’inchiesta. Davi stanotte dormirà in tenda proprio ad Arghillà.