fbpx

Elezioni Comunali Reggio Calabria, l’attribuzione dei seggi: 4 a Forza Italia e Pd, Klaus Davi fuori per 15 voti ma non è finita [DATI]

speciale elezioni comunali reggio calabria 2020 strettoweb

Elezioni Comunali Reggio Calabria, il quadro con l’attribuzione provvisoria dei seggi in Consiglio Comunale

Al momento, in base ai dati ufficiali pervenuti per 215 sezioni sulle 218 totali, i seggi per il nuovo consiglio comunale di Reggio Calabria alla luce del risultato delle elezioni comunali sono così attribuiti:

  • 11 alla Coalizione di Centro/Sinistra (4 Pd, 1 S’intesi, 1 Innamorarsi di Reggio, 1 Articolo UNO – Reggio Coraggiosa, 1 Italia Viva, 1 Reset, 1 La Svolta, 1 PSI – A testa alta)
  • 11 alla Coalizione di Centro/Destra (4 Forza Italia, 2 Fratelli d’Italia, 1 Lega, 1 Cambiamo con Toti, 1 Minicuci Sindaco, 1 Reggio Attiva, 1 Ogni Giorno Reggio Calabria)
  • 1 ad Angela Marcianò
  • 1 a Saverio Pazzano

Questi sono i seggi certamente già assegnati, a prescindere dall’esito del ballottaggio.

Qualora al ballottaggio vincesse Falcomatà, scatterebbe il premio di maggioranza con altri 8 seggi per la sua coalizione che, nel caso in cui non ci fossero apparentamenti, andrebbero così suddivisi: 1 al Pd, 1 a S’intesi, 1 ad Articolo UNO – Reggio Coraggiosa, 1 a Innamorarsi di Reggio, 1 a Italia Viva, 1 a Reset, 1 a La Svolta, 1 a Primavera democratica.

Nel caso in cui invece il ballottaggio fosse vinto da Minicuci, sempre senza apparentamenti, il premio di maggioranza dei rimanenti 8 seggi sarebbe così distribuito: 2 a Forza Italia, 2 a Fratelli d’Italia, 1 a Lega, 1 a Cambiamo con Toti, 1 a Minicuci Sindaco, 1 ad Ama Reggio.

seggi elezioni comunali reggio calabria

Nel caso in cui vincesse un Sindaco che avrà concordato degli apparentamenti, bisognerà contemplare nel premio di maggioranza anche qualche seggio per le liste apparentate, a discapito di alcune di quelle interne, con queste modalità:

Particolarmente delicato il caso di Klaus Davi: ha ottenuto il 4,64% di preferenze come candidato a Sindaco, ma la sua lista è ferma al 2,98%, esattamente 15 voti sotto il 3% che gli avrebbe consentito di entrare in consiglio comunale. Mancano ancora i dati delle ultime 3 sezioni, che sono state inviate all’ufficio centrale per il completamento delle operazioni. Qualora Davi non dovesse farcela per uno scarto così esiguo, farà ricorso chiedendo il riconteggio e l’analisi delle tante schede annullate come già annunciato ieri.

A breve, in giornata, tutti i dati di preferenza dei consiglieri.

Ringraziamo Marco Patanè per l’elaborazione grafica a corredo dell’articolo.

Elezioni Comunali Reggio Calabria, i NOMI dei consiglieri ELETTI: boom boom Milia, oltre 1.600 voti! Zimbalatti annuncia ricorso contro Irene Calabrò

Elezioni Comunali Reggio Calabria, le pagelle di StrettoWeb: in realtà per Palazzo San Giorgio vince chi perde e perde chi vince