fbpx

Crotone: è il Tenente Colonnello Gabriele Mambor il nuovo Comandante Provinciale dei Carabinieri

Crotone, il Tenente Colonnello si è insediato sabato 12 settembre 2020 alla guida del Comando provinciale dell’Arma dei Carabinieri di Crotone

Il Ten. Col. CC Gabriele MAMBOR, nato a Roma il 13.10.1973, si è insediato sabato 12 settembre 2020 alla guida del Comando provinciale dell’Arma dei Carabinieri di CrotoneL’Ufficiale dell’Arma dei Carabinieri Gabriele MAMBOR ha svolto in precedenza – tra l’altro – i seguenti incarichi:

  • Nel 2003 Gabriele MAMBOR da Capitano dei Carabinieri con altissimo senso del dovere ed elevata professionalità ha condotto una prolungata attività investigativa (gennaio 2003 – febbraio 2004) nei confronti di temibile associazione criminale;
  • Squadrone Carabinieri Eliportato “Cacciatori Calabria” Vibo Valentia;
  • Reggimento Carabinieri Paracadutisti “Tuscania” di Livorno;
  • Nel 2017 con il grado di Maggiore e dal 2018 di Tenente Colonnello dei Carabinieri Gabriele MAMBOR ha prestato servizio al R.O.S. (Raggruppamento Operativo Speciale) di Salerno;
  • Dal 2019 Comandante del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Bari.
  • Il Cap. CC Stefano MARTORANA, nuovo Comandante della Compagnia Carabinieri di Cirò Marina (KR), è nato a Ragusa il 05.04.1991.

E’ stato allievo della Scuola Militare Nunziatella di Napoli (2007-2010) dove ha conseguito: il diploma del Liceo scientifico.
Ha poi frequentato nel periodo 2010-2012 il biennio della Formazione di base dell’Arma dei Carabinieri all’ Accademia militare di Modena, e, a seguire, nel periodo 2012-2015
la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma.

Il Cap. CC Stefano MARTORANA è in possesso della Laurea magistrale in Giurisprudenza conseguita presso l’Università di Roma – Tor Vergata. In precedenza il Cap. MARTORANA ha svolto i seguenti incarichi:
<> 2015-2016 Comandante di plotone presso il IX Battaglione Carabinieri “Sardegna”;
<> 2016-2020 Comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Cagliari.