fbpx

Comunali Reggio Calabria, Vincenzo Maria Romeo a StrettoWeb: “Lega per l’Italia molto distante da Salvini”

Elezioni Comunali Reggio Calabria, le precisazioni di Vincenzo Maria Romeo, già portavoce della Lega Nord di Matteo Salvini e adesso coordinatore provinciale della Lega per l’Italia, candidato nel centrosinistra con Falcomatà

In qualità di Coordinatore Provinciale della Lega per l’ Italia di Reggio Calabria, Vincenzo Maria Romeo, Candidato al Consiglio Comunale nella lista “Innamorarsi di Reggio” per Falcomatà Sindaco, ha scritto a StrettoWeb dopo il nostro articolo di ieri: Il candidato di Falcomatà finanziato dalla Lega, gli strani intrecci delle Comunali di Reggio Calabria, per fornire alcune precisazioni che riportiamo integralmente:

Come partito abbiamo grande rispetto della stampa e dell‘ importante lavoro di informazione e contraddittorio che permette il giornalismo, e siamo convinti che un processo di cultura piena non possa non passare da processi di approfondimento e di rivisitazione delle notizie. Sarebbe d’ uopo che però, proprio in tal senso, approfondire le fonti, per non incorrere in errori, grossolani o di interpretazione magari, ma di certo non insuperabili, che però potrebbero ledere l’ immagine dei soggetti interessati.
Ecco allora che ci duole dover rettificare in maniera chiara le notizia ripostata, proprio perché Lega per l’Italia, partito fondato nel 2011 e orientato da uno spazio moderato e liberale, si oppone aspramente alle logiche di Salvini ponendosi proprio agli antipodi del suo pensiero: Lega per l’ Italia nasce al sud, è la Lega del dialogo e della ragione, è la Lega che ama e che unisce, è la Lega che guarda alle potenzialità del territorio ed individua nel progetto politico migliore lo spazio in cui Lega per l’ Italia intende spendersi.
Ed infatti proprio oggi, in conferenza stampa a Napoli, Lega per l’ Italia nella figura del Presidente Nazionale Luigi Pergamo, insieme al PRI ha appoggiato la candidatura regionale di De Luca, direi tutt’ altro che uno spazio vicino alla Lega salviniana. A Taurianova Lega per l’ Italia ha scelto altrettanto uno spazio distante dal candidato unico di Salvini, proprio a testimonianza del fatto che il nostro partito tutto è meno che un movimento che intende rimanere accostato a Salvini.
D’ altra parte, ad oggi, nella valutazione partitica, la nostra posizione moderata e liberale, ci ha consentito di valutare Falcomatà come il candidato più idoneo, per esperienza e perché figlio del territorio, a poter rappresentare la scelta di indirizzo della nostra candidatura: ognuno potrà ritrovare liberale la scelta di tutti gli altri candidati a Sindaco, ma di sicuro non lo è nei significati e per come si è dipanata quella del candidato a Sindaco di questo centrodestra reggino.
Consapevole del fatto che può capitare a chiunque uno scivolone importante, ringrazio Strettoweb per l’opportunità di rettifica e per avermi consentito ancor più pienamente di specificare contenuti e significati della candidatura in “Innamorarsi di Reggio”, con Giuseppe Falcomatà candidato a Sindaco di Reggio Calabria“.

A prescindere dal posizionamento della “Lega per l’Italia”, resta il recentissimo passato di Vincenzo Maria Romeo come portavoce del Coordinamento Provinciale della Lega Nord di Matteo Salvini da settembre 2018 fino a gennaio 2020. Evidentemente, Falcomatà si è già “legato“.