fbpx

Coronavirus in Calabria, focolaio a Stefanaconi: preside manda a casa gli alunni, il sindaco su tutte le furie [VIDEO]

coronavirus stefanaconi calabria

Coronavirus in Calabria, il sindaco di Stefanaconi Salvatore Solano ha realizzato un video per difendere gli studenti respinti da scuola

Episodio spiacevole avvenuto nella mattinata di oggi in Calabria, precisamente a Stefanaconi, in provincia di Vibo Valentia. Il dirigente scolastico Pasquale Barbuto, dell’istituto Alberghiero “Enrico Gagliardi”, aprendo le porte solo alle prime classi, in occasione della presa di contatto degli alunni neo iscritti, ha rimandato indietro coloro che fra questi provenivano dal Comune di Stefanaconi. Nel paesino situato nel territorio vibonese infatti si sono verificati alcuni contatti con casi positivi di Coronavirus, che hanno costretto diversi abitanti alla quarantena preventiva. “Non è mia intenzione prendermela col preside – esordisce il sindaco Salvatore Solano, che ha preso una decisione durante un momento di panico. D’altronde è stata l’Asp a comunicargli l’arrivo di ragazzi possibili portatori positivi di Covid-19”. Il primo cittadino però non ha digerito il trattamento riservato ai suoi giovani compaesani: “i nostri ragazzi sono sani, non vanno trattati come soggetti diversi dagli altri. Chiedo maggior rispetto per una comunità che ha dimostrato correttezza e umanità. Domani inizierà l’anno scolastico, chiedo ai ragazzi di affrontarlo normalmente, di seguire le regole ma di socializzare coi compagni. Saranno le autorità a dare nuove indicazioni, ma la situazione è sotto controllo”.

Coronavirus in Calabria, focolaio di Stefanaconi. Il sindaco: “i nostri alunni sono sani, serve rispetto” [VIDEO]