Salute e alimentazione: i consigli del noto endocrinologo reggino Domenico Tromba

Un buono stato nutrizionale può prevenire la comparsa di malattie (non solo infettive) e l’immunodepressione

“Il tempo passa per tutti e man mano porta con sé dei cambiamenti. È molto importante seguire una corretta alimentazione per cercare di mantenere un fisico in perfetta forma ed efficienza e per cercare di rinforzare il sistema immunitario, ancor più importante in questo momento di emergenza sanitaria. Tanti sono i “cibi amici” per conseguire questi obiettivi. Avere un corpo in forma e un sistema immunitario efficiente è fondamentale per difenderci da malattie e infezioni”. Lo afferma il noto endocrinologo reggino Domenico Tromba.

“L’alimentazione è la più importante difesa che abbiamo contro le infezioni, in assenza di farmaci inibitori, poiché con un’alimentazione corretta possiamo migliorare e rafforzare il nostro sistema immunitario. Da un lato le carenze nutrizionali possono compromettere la risposta immunitaria e rendere le persone maggiormente esposte alle infezioni. Dall’altro, un buono stato nutrizionale può prevenire la comparsa di malattie (non solo infettive) e l’immunodepressione. La resistenza alle infezioni può essere migliorata fornendo all’organismo antiossidanti che sono molecole che aiutano a difendersi dall’attacco di agenti nocivi e dallo stato di stress ossidativo. Tra gli antiossidanti più potenti dobbiamo ricordare il glutatione che si trova in alcuni vegetali quali: asparago, avocado, spinaci, pesche e mele. Abbiamo anche alcuni alimenti che stimolano la produzione di Glutanione e tra questi ricordiamo le aringhe, il tuorlo d’uovo, l’aglio, la cipolla, frutta e verdura di colore rosso, il latte e la carne. Ancora tra gli antiossidanti dobbiamo ricordare la vitamina C che troviamo nell’erba cipollina, uva, peperone, peperoncino, timo e nelle crucifere (cavolo, verza e broccoli) ma anche kiwi e agrumi. Importante antiossidante è anche la vitamina E di cui sono ricchi: arachidi, mais, olio extravergine di oliva, avocado, nocciole, mandorle e kiwi. Anche la vitamina D rientra nella categoria e la troviamo nei pesci grassi come sgombro, tonno e salmone, nei gamberi, nei formaggi e nei funghi, unica fonte vegetale. Infine, non possiamo non citare come importante antiossidante il betacarotene che troviamo nei seguenti alimenti: carote, zucca, albicocche, pomodori maturi, broccoli e peperoncino”.

“Altri alleati per una dieta equilibrata che aumenti le nostre difese immunitarie rendendoci così pronti a reagire alle “aggressioni ” esterne a cui andremo incontro dopo il periodo estivo sono:

la vitamina B6 presente in: cereali, avocado, spinaci e frutta secca. Non va dimenticata neppure la vitamina B12 di cui sono ricchi: uova, formaggi e frutti di mare. Una buona dieta deve comprendere alimenti ricchi di selenio e zinco sostanze che troviamo nel pesce e nella carne ma anche nel grano e nei legumi. Da non trascurare l’apporto dell’arginina presente nella frutta secca, nelle uova, nel pesce, nella carne e nei legumi. Oltre ad una buona ed equilibrata alimentazione che contenga gli alimenti suddetti, per aumentare le nostre difese immunitarie e mantenere un fisico efficiente, è importante servare un intestino in salute. Per mantenere in equilibrio l’intestino, ovvero trovarsi in una situazione di eubiosi, è necessario assumere regolarmente alimenti cosiddetti probiotici ovvero che contengano quei microorganismi, soprattutto batteri, viventi e attivi di cui sono ricchi yogurt, kefir, crauti e soia fermentata. Per poter vivere i probiotici hanno bisogno di un corretto nutrimento e cioè di fibre che si trovano in alcuni alimenti che sono il porro, l’aglio, la cipolla, le banane e i fagioli”.

“Alcuni studi affermano come una dieta vegetariana, grazie al suo elevato contenuto di antiossidanti e forse anche grazie all’assunzione di cibi come la soia, può offrire grandi benefici al nostro sistema immunitario. Possiamo concludere nell’affermare che aumentando gli anni le nostre difese diminuiscono e, quindi, diventa sempre più importante l’alimentazione che deve essere ricca di cibi antiossidanti sia con una dieta vegetariana che non vegetariana. Solo noi siamo i veri responsabili della nostra salute attraverso una sana ed equilibrata alimentazione”.