Reggio Calabria: si è conclusa la mostra “Rivolta in bianco e nero/Per non dimenticare”

rivolta reggio

Reggio Calabria: si è conclusa presso la Villetta De Nava della Biblioteca Civica “Pietro De Nava” la mostra “Rivolta in bianco e nero/Per non dimenticare”

Si è conclusa presso la Villetta De Nava della Biblioteca Civica “Pietro De Nava” la mostra “Rivolta in bianco e nero/Per non dimenticare” curata da Giuseppe Diaco e promossa dall’Assessorato alla Valorizzazione del Patrimonio Culturale del Comune di Reggio Calabria, dal Comitato per le celebrazioni del 50° anniversario della Rivolta di Reggio, dall’Associazione Culturale Anassilaos e dalla Biblioteca De Nava. Inaugurata il 14 luglio alla presenza di Irene Calabrò, Assessore alla Valorizzazione del Patrimonio Culturale, da Franco Arcidiaco, Vicepresidente del Comitato Civico alla presenza di storici e studiosi (Pasquale Amato, Franco Arillotta, Marisa Cagliostro) la mostra, per ragioni legate al covid-19, è stata esposta all’aperto nel giardini della Ville De Nava fino al 31 luglio scorso. Nonostante il caldo del luglio reggino l’iniziativa, insieme celebrativa dell’evento e commemorativa dei caduti, ha registrato nei giorni di apertura numerosi visitatori ai quali è stata donata la speciale cartolina dell’evento. La cerimonia di inaugurazione della mostra, comprensiva anche dei numerosi interventi, sarà disponibile sul sito Facebook di Anassilaos e su You Tube a partire da domenica 2 agosto. Prossima iniziativa dell’Associazione Culturale Anassilaos la mostra storico-fotografica dedicata alla Madonna della Consolazione e alla Festa di Settembre, con la partecipazione di taluni importanti fotoreporter reggini che nel corso degli anni hanno immortalato del varie fasi della Festa, che sarà inaugurata mercoledì 9 settembre p.v.