fbpx

Reggio Calabria, la denuncia della proprietaria di “Sinicropi Mobili”: “da mesi abbiamo infiltrazioni di acqua nel nostro deposito a causa della rottura della condotta idrica sulla Via Crisafi, temiamo sia in pericolo tutto il fabbricato” [FOTO e VIDEO]

/

Reggio Calabria, la denuncia della proprietaria di “Sinicropi Mobili”: “da circa 3 anni subiamo infiltrazioni di acqua nel deposito del nostro fabbricato ogni volta che si rompe la condotta idrica sulla Via Crisafi, è una situazione insostenibile”

Arriva chiara e netta la denuncia della proprietaria di “Sinicropi Mobili” a Reggio Calabria:da circa 3 anni – afferma– subiamo infiltrazioni di acqua nel cantinato del nostro fabbricato, adibito a deposito di mobili per il nostro negozio, ogni volta che si rompe la condotta idrica sulla Via Crisafi. Dopo settimane o mesi di chiamate a VV.UU., URP del Comune, Ufficio Manutenzione rete idrica del Comune, Pec , VV.FF. , viene la squadra di Castore. Quei bravi ragazzi eseguono quanto viene autorizzato dall’ufficio Lavori Pubblici del Comune (così dicono gli addetti) e cioè un lavoro di riparazione su 10 / 20 centimetri di condotta, dopo avere scavato fino a due metri di profondità per 2 giorni. Morale della favola: dopo pochi mesi succede la stessa cosa 30 cm. più avanti e così via”.

“Ormai dopo oltre 10 mesi di acqua continua – prosegue– le fondamenta del fabbricato sono zuppe, per non parlare della merce che durante il periodo di chiusura per il Coronavirus, è rimasta senza possibilità di salvezza; temiamo sia in pericolo tutto il fabbricato, se non anche quelli circostanti; oltre al fatto che sotto il manto stradale l’acqua continua a defluire, come già sospettato da alcuni tecnici, e potrebbero essersi creati dei vuoti, pericolosi per la viabilità stessa di Via Crisafi, che presenta vari punti di sprofondamento. Speriamo solo che non ci finisca dentro nessuno, ma la situazione di pericolo è reale. Noi non cerchiamo colpevoli –sottolinea– vorremmo solo uscire da questa situazione drammatica. Ecco gli ultimi episodi di infiltrazione: 

  • il 7 Dicembre 2019 – Infiltrazione per giorni, comunicazioni varie, stesso copione, riparano con le stesse modalità a distanza 30 cm. più in basso, sempre rattoppando 20 centimetri, ricoprono e se ne vanno.
  • 15 Febbraio 2020 – Infiltrazione per giorni, comunicazioni di ogni tipo, sprofonda la strada, transennano.
  • 29 Aprile 2020 – Iniziano a riparare la voragine, dopo 2 mesi e mezzo
  • 18 Maggio 2020 – Finiscono i lavori sulla strada.
  • 7 Agosto 2020 – Segnalo agli organi competenti nuova infiltrazione a seguito delle piogge. Non è venuto nessuno.
  • 22 Agosto 2020 – Nuova grave infiltrazione ( io la chiamo infiltrazione, ma dal video si può capire che scorre l’acqua come da un rubinetto senza arresto)

Dopo tante chiamate e segnalazioni sono venuti gli addetti di Castore che hanno temporaneamente deviato sulla fogna la massa d’acqua, mentre continua incessante lo stillicidio sul muro del cantinato”, conclude.

Reggio Calabria: infiltrazioni di acqua nel deposito di “Sinicropi Mobili”, le immagini [VIDEO]

Reggio Calabria: copiosa perdita di acqua in Via Crisafi [VIDEO]