fbpx

Reggio Calabria, enorme incendio di rifiuti nella notte al porto: fiamme tra le case del molo, enorme nube di fumo [FOTO]

/

Reggio Calabria, nella notte un enorme incendio di spazzatura ha spaventato i residenti della zona tra il porto e il Lungomare

Notte di paura a Reggio Calabria, dove intorno all’1:30 è esploso un enorme rogo nei cumuli di spazzatura abbandonati al molo del porto, lato Sud, nei pressi del Lungomare. Le fiamme si sono estese coinvolgendo sterpaglie, aree di vegetazione degradata e non curata, e il rudere di un’imbarcazione. Grande preoccupazione per i residenti che hanno allertato i Vigili del Fuoco. Un’altissima nube tossica si è alzata dal cuore della città ed è stata spinta dal vento – fortunatamente – verso il mare. Stamattina l’area si presenta desolata. Dai cumuli di spazzatura bruciata continua a fuoriuscire un po’ di fumo. L’incendio è partito da una vecchia cartinera abbandonata da tempo.

E’ il peggio della città che, anche nel suo centro cittadino, in quella che dovrebbe essere l’area propulsiva del bello e dell’accoglienza turistica, vive invece un degrado senza precedenti. Nello specifico, siamo proprio nell’area in cui sarebbe dovuto nascere il Museo del Mar Mediterraneo, progettato da Zaha Hadid e finanziato con fondi europei ma poi definanziato nel 2015 dall’attuale Amministrazione Falcomatà.