Reggio Calabria, inchiesta per il crollo del tetto della Sala Calipari: in Procura ascoltati alcuni dipendenti

Reggio Calabria, inchiesta per il crollo del tetto della Sala Calipari: alcuni dipendenti del Consiglio regionale della Calabria sono stati interrogati, come persone informate sui fatti, dal sostituto procuratore Andrea Sodani

Proseguono le indagini della Procura della Repubblica di Reggio Calabria sul crollo del tetto della Sala Calipari costruito nel 2005. Questa mattina, alcuni dipendenti del Consiglio Regionale sono stati interrogati, come persone informate sui fatti, dal sostituto procuratore Andrea Sodani che, assieme al procuratore Giovanni Bombardieri e all’aggiunto Gerardo Dominijanni, sta conducendo le indagini sull’accaduto. La Procura sta cercando di capire la causa del crollo: verrà nominato un consulente della Procura al quale sarà affidato l’incarico di verificare l’idoneità dello stabile. Gli investigatori voglio verificare l’istallazione di pannelli solari, avvenuta qualche anno fa, sul tetto crollato. Al momento il fascicolo d’indagine è contro ignoti, ma non è escluso che, nei prossimi giorni, i pm decidano di iscrivere qualcuno nel registro degli indagati

Reggio Calabria, crolla il tetto della Sala Calipari: evacuato il Palazzo del Consiglio Regionale [FOTO e VIDEO LIVE]

Reggio Calabria, tutte le FOTO e i DETTAGLI del crollo del tetto della Sala Calipari al Palazzo del Consiglio Regionale [GALLERY]