Reggina, quanto è dura la prossima Serie B: se il Monza spende 4.5 milioni…

mirko maric calciomercato monza serie b reggina Gettyimages / Lintao Zhang

Serie B, per la Reggina sarà una stagione tanto fantastica quanto complicata: il calciomercato del Monza inizia a prendere forma, soprattutto con l’ultimo acquisto di Mirko Maric

Quel che si poteva facilmente immaginare, adesso sta diventando realtà. Il calciomercato del Monza è entrato nel vivo con un doppio acquisto da far venire i brividi alle dirette concorrenti in Serie B: la società del presidente Silvio Berlusconi, dopo essersi assicurata l’obiettivo delle prestazioni di Christian Gytkjaer, è pronta ad accogliere il nuovo attaccante Mirko Maric. Per provare a conquistare immediatamente la promozione in massima serie, Adriano Galliani e il direttore sportivo Filippo Antonelli hanno chiuso un colpo da 4.5 milioni di euro. Con questo imponente affare la società lombarda sorpassa tutti in questa prima parte di trattative, dando il via ad un calciomercato faraonico. La Reggina assiste a questi movimenti e contemporaneamente si muove sotto traccia per continuare a rinforzare la rosa.

Senza dubbio il Monza si aggiunge di diritto alle squadre favorite per la vittoria del prossimo campionato cadetto: Spal, Brescia e Lecce riceveranno dalla Lega il famoso paracadute economico che permetterà di progettare le trattative di mercato in maniera ottimale. L’acquisto di Menez, nonostante il grande passato che si lega al nome del francese, rischia così di passare in secondo piano rispetto a questi colpi, soprattutto a quello di Maric che è un lusso assoluto per la categoria.

In ogni caso la situazione non spaventa la società amaranto con il ds Massimo Taibi sempre attento e bravo a rinforzare la squadra nei ruoli giusti e con gli uomini adatti. Come accaduto lo scorso anno in Serie C, gli addetti ai lavori non inseriranno la Reggina tra le formazioni favorite alla vittoria del campionato, inserendola appunto alle spalle delle neopromosse e almeno del Monza. Un fattore comunque che non preoccupa, visto che partire a riflettori spenti ha portato la banda di mister Toscano a scalare le posizioni in classifica di settimana in settimana e a collezionare una serie lunghissima di record e vittorie. Chissà che questo scenario non possa ripetersi…

Reggina, per Plizzari manca solo l’ufficialità: l’amico Donnarumma e quella “scommessa” di Berlusconi [FOTO]